Emiliano Lombardelli è Executive Chef del Ristorante Gourmet con Gusto del Monte Argentario, “un appassionato della cucina Toscana che ama reinventare e interpretare i piatti tipici della tradizione – si legge sulla sua biografia – cercando la giusta e sapiente unione tra classico e moderno.” Con questa filosofia ha portato in scena al Food and Wine Day di Follonica un piatto che unisce il mare del Monte Argentario alla campagna maremmana, rappresentando il sud della Toscana ad un evento che aveva come principale obiettivo quello di valorizzare tutta la Maremma.

La sua seppietta farcita di baccalà planciata e servita con gel di piselli e cecina croccante è un connubio tra tradizione e innovazione: “Gli avventori veneti che negli anni Trenta arrivavano in Maremma per bonificare il territorio, erano abituati a mangiare il baccalà o lo stoccafisso il venerdì – ci racconta lo chef Lombardelli – per questo ho deciso di “toscanizzare” il baccalà, unendolo ad una cecina fatta con polenta di ceci, coppata e fritta, in modo anche da rendere il piatto visivamente simile al classico seppie e piselli”.

Un piatto sapido e strutturato, che si abbina bene ad un vino piuttosto alcolico, persistente al palato e profumato come uno Chardonnay, ma anche ad un Metodo Classico, nel caso in cui venga servito come aperitivo o antipastino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here