toscana in bocca 2018
Dopo cinque giorni di attività si chiude anche l’edizione 2018 di “La Toscana in Bocca” a Pistoia.
A succedersi con cooking show legati alla cucina toscana ed ai prodotti del territorio gli Chef Massimiliano Ciregia dell’Associazione Cuochi Grosseto con una sua interpretazione del “polpo come il lampredotto” apprezzatissimo dai presenti che hanno gradito molto la veracità dello chef maremmano e la preparazione gustosa ed originale, Daniele Zingoni che ha dimostrato grinta e talento favorendo la conoscenza della Federazione nel suo territorio visto che è aderente all’Associazione Montecatini – Pistoia ed infine Maria Probst, chef stellata dell’Associazione Cuochi Fiorentini. La Probst non è nuova ai cooking essendo una chef stellata che prende parte a manifestazioni di grande livello in Italia ed all’estero, ma ha voluto con piacere sostenere in questa occasione l’Unione dei Cuochi Toscani presentando  dei “Medaglioni di coniglio fritto su fonduta di patate alla salvia” che hanno richiamato alla mente i profumi ed i sapori della vera Toscana.
Molto apprezzato anche il “VIP show” come denominato dagli organizzatori nel quale si sono sfidati ai fornelli i Sindaci dei Comuni di Pistoia e Prato, quest’ultimo poi sostituito per motivi inderogabili dall’Assessore al Turismo, affiancati rispettivamente dagli associati URCT Vincenzo Volpe dell’Associazione Cuochi Montecatini – Pistoia e Tommaso Gei della neonata Associazione Cuochi Prato. La contesa a suon di mestoli e pentole è stata vinta dall’Assessore Daniela Toccafondi.
Una bella manifestazione ormai conosciuta e radicata nel territorio con la quale i cuochi toscani sono orgogliosi di essere entrati in contatto ed a cui ci si augura abbiano saputo portare del valore aggiunto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here